Lunedì 9 ottobre

Stamattina è il caso di lavorare, pranzetto leggero e improvvisatissimo. Abbiamo il traghetto alle 14.40 da Villa San Giovanni per Messina per la Sicilia.

Direzione Catania, abbiamo la visita del cinema King. Dopo l’intervista andiamo in ostello e ci facciamo consigliare un po’ di posti da vedere e dove mangiare, stranamente. Giriamo per il centro di Catania, palazzi enormi in stile barocco. Quello che ci sorprende è come ci si perda facilmente per le viuzze, orientarsi a Catania non è arte nostra, vero Nicola? ahahha

Verso le 21.00 raggiungiamo di nuovo il cinema King per vedere A ciambra, film, a nostro avviso, molto toccante e molto bello. Ora però andiamo a dormire che domani facciamo i turisti 🙂

Martedì 10 ottobre

Risveglio tranquillo, possiamo visitare Catania con tranquillità. Abbiamo una visita ad un cinema nel pomeriggio. Visitiamo il duomo

e il mercato, che è uno spettacolo, mangiamo street food perché tanto in Sicilia la linea la possiamo salutare.

Visita al cinema Odeon che ha un ingresso maestoso e una hall altrettanto importante, architettura ricercata e particolare. E che dire ai fratelli che stanno riaprendo questo cinema, costruito dal loro bisnonno, solo un grandissimo in bocca al lupo e buon lavoro!

Per cena ci aspettano Carmelinda e Giovanni, degli amici di famiglia di Nicola, a Licata.

Mercoledì 11 ottobre

Giornata di completo relax, la casa in cui veniamo ospitati è praticamente sul mare, quindi colazione e costume, un bagnetto ad ottobre, con questo caldo, non ce lo toglie nessuno!

Super coccolati da Carmelinda con pranzo preparato. Sembra di essere in vacanza. Nel pomeriggio lavoriamo un po’ ma soprattutto ci riposiamo che la stanchezza inizia a farsi sentire abbiamo bisogno di ricaricarci. Prima di mangiare facciamo una passeggiata in spiaggia e guardate che spettacolo…

Per cena non mancano gli Arancini, a no scusate le ArancinE.

 

Giovedì 12 ottobre

Direzione Palermo. Abbiamo appuntamento nel pomeriggio, ma la voglia di visitare questa città è troppa e partiamo subito. Architettonicamente è uno spettacolo.. barocco!

Ci chiedevamo ma quante chiese ci sono? Tantissime.

Per pranzo qualcosa di tipico ma leggero, ah no, siamo in Sicilia e le cose leggere non esistono: pane e panelle, buonissime!

Visita al cinema Rouge et Noir, un cinema con bistrot, fighissimo. Inoltre hanno la fortuna di stare in una piazza bellissima di Palermo, accanto al Teatro Massimo.

Avevamo lanciato un SOS per farci accogliere a Palermo (come sapere il nostro budget è limitato come Internet Explorer). SOS (Super Ospitalità Siciliana) ricevuto da Gila, una vecchia conoscenza di Nicola a Trappeto. Grazie mille!

Venerdì 13 ottobre

Mattinata tranquilla al mare, pranzetto, questa volta leggero in spiaggia.

Visita alla Scala dei Turchi, spettacolare.

con Nicola che si tiene abbastanza lontano dallo strapiombo, le vertigini eh.

Poi visita alla Valle dei Templi ad Agrigento, bellissimo. Credo proprio che dovrò tornarci in Sicilia, le cose da vedere sono troppe e in molte meritano.

Ore 17.00 direzione Sciacca, la nostra meta più lontana sulla cartina!

Il ritardo dell’esercente, il caldo, la stanchezza … ci facciamo prendere dallo sconforto con Pietro Germi (“Il caso Sciaccca”: ci aveva avvisato!).

Ma ne è valsa la pena attendere; Sino ci mostra con la sua energia contagiosa i due cinema che gestisce.

Dopo cena ritorniamo a Licata da Carmelinda, ci siamo trovati troppo bene da lei. A trattare troppo bene le persone, poi non se ne vanno mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *